PROVVEDIMENTI REGIONALI – BANDI

Turismo: 4 milioni per comuni ed enti privati per iniziative sociali, culturali e turistichehttps://www.laziocrea.it/gare/avviso-pubblico-dedicato-ai-comuni-del-lazio-e-agli-enti-privati-per-le-iniziative-culturali-sociali-e-turistiche-della-regione-lazio-da-realizzare-nel-periodo-tra-l8-dicembre-2022-ed-il-28/

cliccando sul link soprastante si troverà la determina, l’avviso e i fac simile di domande.

Fino al 14 novembre, è possibile presentare domanda per partecipare all’Avviso pubblico per ottenere un contributo fino a 15mila euro per iniziative culturali, sociali e turistiche da realizzare nel periodo tra l’8 dicembre 2022 e il 28 febbraio 2023 nel territorio della Regione Lazio. 

I destinatari sono i Comuni del Lazio, i Municipi di Roma Capitale ed Enti privati quali associazioni riconosciute, fondazioni, comitati, cooperative sociali e cooperative, organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) costituite da almeno 12 mesi. Si tratta di un’opportunità per valorizzare, anche in occasione delle festività natalizie, le tradizioni, comprese le manifestazioni enogastronomiche e dell’artigianato, ma anche per tutelare l’ambiente e il paesaggio, in un’ottica di promozione turistica, oltre che per svolgere iniziative aventi carattere sociale e culturale meglio descritte nell’avviso pubblico.

Ambiti di intervento e settori di attività:

La Regione Lazio con il presente Avviso intende sostenere e valorizzare i soggetti specificati al precedente art. 2 attraverso la selezione di progetti riguardanti iniziative culturali, sociali e turistiche da svolgersi nel territorio della Regione Lazio. Le istanze di contributo di cui al presente Avviso, dovranno riguardare iniziative culturali, sociali e turistiche da svolgersi nel periodo intercorrente dall’8 dicembre 2022 al 28 febbraio 2023, nei seguenti ambiti di intervento e settori di attività:

CULTURALE:

• valorizzazione, conservazione dei beni artistici e storici anche mediante digitalizzazione e/o riproduzione di documenti esistenti;

• mostre e visite istituzionali di particolare rilevanza pubblica;

• rassegne teatrali, musicali, cinematografiche, pittoriche, scultoree, librarie.

SOCIALE:

• assistenza e sicurezza sociale;

• iniziative di solidarietà, di impegno civile e sociale, tutela e promozione dei diritti umani, con particolare riferimento alle attività di volontariato a favore di giovani, anziani e persone svantaggiate;

• promozione e diffusione dei valori e dei principi: di pari opportunità, solidarietà, integrazione tra i popoli, partecipazione e della condivisione dei beni comuni, da realizzarsi anche in occasione di incontri istituzionali con autorità;

TURISTICO:

• turismo e folklore regionale, con particolare riferimento alla valorizzazione delle tradizioni, comprese le manifestazioni enogastronomiche e dell’artigianato;

• tutela dell’ambiente, del paesaggio e del territorio anche in occasione di visite istituzionali di eventi di particolare rilevanza pubblica.

Risorse disponibili e natura del contributo)

Il presente Avviso ha ad oggetto la concessione di contributi, in favore dei soggetti aventi i requisiti indicati all’art. 2 e selezionati dalla Commissione, di importo non superiore al costo complessivo dell’iniziativa e, comunque nel limite massimo di euro 15.000,00 (quindicimila/00). Tutte le spese eccedenti il suddetto massimale resteranno quindi ad esclusivo carico del soggetto beneficiario.

La domanda deve essere inviata, pena l’esclusione, a partire dal 2 novembre 2022, ore 08:00 ed entro e non oltre il 14 novembre 2022, ore 8:00, esclusivamente per via telematica tramite la piattaforma informatica disponibile al seguente link: https://app.regione.lazio.it/comuni2/

Per l’accesso alla predetta piattaforma informatica e poter caricare la domanda è richiesta l’autenticazione tramite il sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale (SPID) di cui all’art. 64 del Decreto Legislativo 7 marzo 2005 n. 82.

Modalità domanda Bonus scuola/libri su piattaforma

https://www.regione.lazio.it/notizie/formazione/modalita-domanda-bonus-scuola-libri-su-piattaforma

La domanda è a sportello, quindi è bene inviarla prima possibile.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 15.00 del 7 novembre 2022 sulla piattaforma online http://buonoscuola.efamilysg.it fino ad esaurimento risorse.

Si comunica che è stato pubblicato la Determinazione Dirigenziale n. G15180 del 04/11/2022 Rettifica Determinazione Dirigenziale n. G 13378 del 04.10.2022 Approvazione Avviso “Interventi a sostegno delle famiglie per l’acquisto di materiale scolastico a favore degli studenti frequentanti le scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e private paritarie, della Regione Lazio” – Anno scolastico 2022/2023 – Asse 2 – “Inclusione sociale e lotta alla povertà” – Priorità di investimento 9.iv) – Obiettivo specifico 9.3. a valere sul POR FSE 2014-2020.

Per ricevere assistenza e supporto anche in fase di presentazione delle proposte è possibile rivolgersi al seguente indirizzo di posta elettronica: buonoscuola@efamilysg.it 

Turismo, quasi 2mln di contributi a fondo perduto per parchi tematici, parchi divertimento, parchi geologici, giardini zoologici ed acquari del Lazio 

Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio la delibera approvata in Giunta, su proposta dell’Assessorato al Turismo, per interventi a favore di parchi tematici, parchi divertimento, parchi geologici, giardini zoologici, compresi gli acquari, categorie soggette a restrizioni in relazione all’emergenza da COVID-19, nonché per il contenimento degli effetti degli aumenti di prezzo nel settore elettrico.

Nello specifico, alle imprese che hanno registrato una riduzione di almeno il 30% dei ricavi generati dall’attività nell’annualità 2020 rispetto all’anno precedente, sono destinati quasi 2 milioni di euro, a titolo di ristoro per il danno economico subito.

Le agevolazioni concesse sono cumulabili con altre agevolazioni/provvidenze/sovvenzioni/contributi concessi per le medesime finalità dell’iniziativa, fino alla concorrenza dell’effettiva perdita di fatturato.

La Camera di Commercio di Roma, per conto della Regione Lazio, provvederà alla predisposizione dell’avviso pubblico per la raccolta delle istanze di contributo, alle verifiche sul possesso dei requisiti previsti per i beneficiari e delle autodichiarazioni rese, ed alle altre attività correlate all’erogazione del contributo.

Comunicato aggiornamento modalità di presentazione Avviso Torno Subito 2022

https://www.regione.lazio.it/notizie/comunicato-avviso-torno-subito-2022

Cliccare sul link soprastante

Si segnala che è stato pubblicato il Comunicato prot. n. 1088933 del 03.11.2022 relativo alle modalità di presentazione delle domande di partecipazione all’Avviso Pubblico Torno Subito Edizione 2022 approvato con la Determinazione Dirigenziale n. G13375 del 03.11.2022.

Avviso Pubblico per il sostegno agli Enti di Promozione Sportiva per l’attività svolta nell’esercizio della pratica sportivahttps://www.laziocrea.it/gare/avviso-pubblico-per-il-sostegno-agli-enti-di-promozione-sportiva-per-lattivita-svolta-nellesercizio-della-pratica-sportiva/

cliccando sul link soprastante si troverà la determina, l’avviso e i fac simile di domande.

SCADENZA DOMANDE: 18 novembre 2022

BENEFICIARI E PROGETTI AMMISSIBILI: Il presente Avviso pubblico è rivolto agli Enti di Promozione sportiva (EPS) riconosciuti dal CONI. In particolare, possono presentare domanda esclusivamente i COMITATI REGIONALI DEGLI EPS o, in assenza di questi ultimi, la rappresentanza regionale dell’Ente di riferimento.

Non saranno prese in considerazione eventuali domande presentate dalle diramazioni territoriali degli EPS (Comitati provinciali, ecc.). Ciascun ente può presentare una sola domanda.

RISORSE DISPONIBILI e CRITERI DI ATTRIBUZIONE

Le risorse economiche regionali disponibili destinate al presente Avviso sono pari a euro 200.000,00 e, ai sensi dell’art. 33 della legge regionale n. 15/2002. In particolare, il 50% delle risorse economiche pari ad euro 100.000,00 per il sostegno dell’attività ordinaria degli Enti di Promozione Sportiva (EPS), sarà attribuito in proporzione ai seguenti parametri:

1) N. ASD/SSD affiliate al Comitato regionale dell’ente;

2) N. sedi territoriali del Lazio;

3) Anno di fondazione

Relativamente al punto 1) i dati saranno forniti formalmente dal CONI Lazio aggiornati al 31 agosto 2022.

La liquidazione del contributo per l’attività ordinaria avviene a presentazione del rendiconto delle spese sostenute nel periodo dal 12 luglio 2022 al 31 marzo 2023, completo dei relativi documenti giustificativi. A tal fine sono ammissibile anche le spese sostenute dalle diramazioni territoriali. Il restante 50% del finanziamento, pari ad euro 100.000,00 a sostegno di manifestazioni sportive organizzate sul territorio regionale dagli Enti di Promozione, potrà essere al massimo del 60% delle spese ammissibili e comunque non superiore a 7.000,00 euro e, sarà attribuito, a seguito di presentazione di un progetto di manifestazione/animazione sportiva da realizzarsi nel periodo 13 luglio 2022– 31 marzo 2023.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA RICHIESTA DI CONTRIBUTO E DELLA RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE: La richiesta di contributo dovrà obbligatoriamente pervenire entro la scadenza indicata all’art. 5, tramite posta certificata al seguente indirizzo: bentornatosport.laziocrea@legalmail.it che resta il riferimento per qualsiasi comunicazione inerente il contributo. Nell’oggetto sarà indicato “Progetto BENTORNATO SPORT”

Le richieste di contributo e la successiva rendicontazione, devono essere presentate utilizzando gli schemi allegati al presente Avviso. Le istanze e le dichiarazioni compilate in modo incompleto o prive della firma del legale rappresentante dell’ente richiedente o non corredate dei documenti richiesti al successivo art. 7 sono dichiarate inammissibili.

La richiesta di contributo dovrà essere presentata entro il 18/11/2022  al seguente indirizzo PEC: bentornatosport.laziocrea@legalmail.it

Regione Lazio: 20 milioni di euro per il fotovoltaico

Previsto un nuovo bando per PMI ed esercizi commerciali

Entro novembre la Regione Lazio lancerà un nuovo bando da 20 milioni di euro per finanziare, attraverso prestiti a tasso zero (da restituire anche in 10 anni), acquisto e montaggio di pannelli fotovoltaici, pompe di calore e caldaie a basso consumo per le piccole e medie imprese.

Le risorse verranno recuperate dal pacchetto dei primi fondi della Programmazione Comunitaria 2021-2027.

La misura sarà rivolta a bar, ristoranti, laboratori artigianali, opifici e piccoli stabilimenti industriali, le cui spese per l’energia sono aumentate fino al 100 per cento.

OCM Vino, attivato il bando pubblico di accesso alla misura degli Investimenti per la campagna 2022/2023

https://www.regione.lazio.it/notizie/agricoltura/ocm-vino-attivato-il-bando-pubblico-di-accesso-alla-misura-degli-investimenti-per-la-campagna-2022-2023

cliccando sul link soprastante si troverà la determina, l’avviso e i fac simile di domanda.

Con la determinazione dirigenziale n. G13751 del 12.10.2022, in pubblicazione sul suppl. 1 al BUR n. 85 del 13 ottobre 2022, sono state adottate le Disposizioni Regionali Attuative (DRA) con attivazione del bando pubblico per accesso alla Misura di aiuto agli Investimenti nel settore dell’OCM Vino di cui al regolamento (UE) n. 1308/2013, articolo 50, per la campagna di sostegno 2022/2023. 

Il termine ultimo per la presentazione (rilascio telematico su SIAN) da parte dei richiedenti delle domande di di aiuto è fissato alla data del 15 novembre 2022.

Per la Regione Lazio e per la campagna di aiuto 2022/2023 agli Investimenti è possibile presentare:

·         Domanda di aiuto annuale per investimenti da completarsi entro il 31 agosto 2023;

oppure

·         Domanda di aiuto biennale per investimenti da completarsi entro il 15 luglio 2024;

Il richiedente deve dichiarare, all’atto della presentazione della domanda di aiuto, la modalità richiesta per l’erogazione dell’aiuto.

·         Domanda di aiuto annuale – esclusivamente con pagamento a collaudo dei lavori
 

·         Domanda di aiuto biennale con pagamento: a collaudo dei lavori oppure con pagamento in forma anticipata nella misura dell’80% del contributo concesso, previa presentazione di garanzia fideiussoria a favore di OP Agea pari al 110% dell’anticipazione richiesta, e pagamento di saldo al collaudo dei lavori, al netto dell’anticipo, ad avvenuta realizzazione del progetto tramite presentazione di domanda di pagamento saldo. 

Si richiama l’attenzione, per le sole domande biennali, alle disposizioni di cui al paragrafo b) articolo 5) del Regolamento (UE) 2021/2117. Nello specifico, in considerazione che le Domande biennali 2022/2023 interessano l’esercizio finanziario 2024 e la nuova PAC 2023/2027, le stesse possono essere ammissibili solo in applicazione delle disposizioni transitorie di cui al paragrafo b) articolo 5) del Regolamento UE 2021/2117.  Nello specifico, affinché i progetti biennali 2022/2023 possano essere ammessi al sostegno previsto per la misura Investimenti, il richiedente, alla data del 15 ottobre 2023, dovrà avere: sostenuto almeno il 30% delle spese rispetto alla spesa complessiva ammessa al finanziamento sotto condizione sospensiva e realizzato parzialmente il progetto ammesso al finanziamento sotto condizione sospensiva. 

Voucher connettività – Imprese – Contributo per abbonamenti ad internet ultraveloce – Bonus Internet

https://www.mise.gov.it/it/incentivi/voucher-connettivita-imprese

SCADENZA: 15 dicembre 2022

Cos’è: La misura prevede l’erogazione di un voucher connettività per abbonamenti ad internet ultraveloce.

 A chi si rivolge: Il voucher è rivolto a:

  • micro, piccole e medie imprese
  • persone fisiche titolari di partita IVA che esercitano, in proprio o in forma associata, una professione intellettuale (articolo 2229 del Codice civile) o una delle professioni non organizzate (legge 14 gennaio 2013, n. 4).

Cosa finanzia: Gli interventi sono finanziati a valere su risorse statali del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, per un ammontare complessivo di circa 589 milioni di euro.

Di seguito la descrizione delle diverse tipologie di voucher.

Voucher A1: Voucher con contributo di connettività pari a 300 euro per un contratto della durata di 18 mesi che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download compresa nell’intervallo 30 Mbit/s – 300 Mbit/s.

Voucher A2: Voucher con contributo di connettività pari a 300 euro per un contratto della durata di 18 mesi che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download compresa nell’intervallo 300 Mbit/s – 1 Gbit/s. Per connessioni che offrono velocità pari ad 1 Gbit il voucher potrà essere aumentato di un ulteriore contributo fino a 500 euro a fronte di costi di allaccio alla rete sostenuti dai beneficiari.

Voucher B: Voucher con contributo di connettività pari a 500 euro per un contratto della durata di 18 mesi che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download compresa nell’intervallo 300 Mbit/s – 1 Gbit/s. Per connessioni che offrono velocità pari ad 1 Gbit il voucher potrà essere aumentato di un ulteriore contributo fino a 500 euro a fronte di costi di allaccio alla rete sostenuti dai beneficiari.
(Per tale tipologia di voucher è prevista una soglia di banda minima garantita pari ad almeno 30 Mbit/s).

Voucher C: Voucher con contributo di connettività pari a 2.000 euro per un contratto della durata di 24 mesi che garantisca il passaggio ad una connettività con velocità massima in download superiore ad 1 Gbit/s. Il voucher potrà essere aumentato di un ulteriore contributo fino a 500 euro a fronte di costi di allaccio alla rete sostenuti dai beneficiari.
(Per tale tipologia di voucher è prevista una soglia di banda minima garantita pari ad almeno 100 Mbit/s).

Come funziona: I beneficiari possono richiedere il voucher ad uno qualunque degli operatori di telecomunicazioni accreditati, fino ad esaurimento delle risorse stanziate e, comunque, entro il 15 dicembre 2022.

La misura prevede il riconoscimento di un contributo, sotto forma di sconto, sul prezzo di vendita dei canoni di connessione ad internet in banda ultra larga.

L’attuazione dell’intervento è affidata ad Infratel Italia S.p.A., sotto la vigilanza della Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali (DGSCERP) del Ministero.

Per maggiori informazioni: Per eventuali richieste di chiarimenti è possibile formulare una domanda in forma scritta, da inviare all’indirizzo di posta elettronica info@infratelitalia.it.

Contatti: Ministero dello sviluppo economico
Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali
Divisione II – Reti infrastrutturali di comunicazione e banda ultralarga

Con la Commissione europea è in corso un’interlocuzione per prorogare la misura di un ulteriore anno, fino a dicembre 2023.

Al via Startupper School Academy edizione 2022-23https://www.lazioinnova.it/news/regione-lazio-al-via-startupper-school-academy-edizione-2022-23/

La Regione Lazio lancia l’ottava edizione di “Startupper School Academy” con l’obiettivo di promuovere il talentol’innovazionel’imprenditorialità e la creatività nelle scuole del Lazio.

La nuova edizione sarà realizzata in modalità ibrida, alternando momenti formativi in presenza e online, grazie all’utilizzo della piattaforma e-learning di Lazio Innova. I partecipanti saranno chiamati in questo modo ad interagire e ad approfondire gli argomenti affrontati in aula durante il percorso. Attraverso moduli formativi interattivi e stimolanti gli studenti, supportati dai tutor degli Spazi Attivi regionali, realizzeranno soluzioni e progetti innovativi e si candideranno a vincere i premi messi in palio per le scuole e i team.

Tre le azioni messe in campo da Lazio Innova: Startupper tra i Banchi di Scuola con i suoi contest innovativi rivolti agli Istituti Secondari Superiori del Lazio, Startupper School Food per gli Istituti Alberghieri e Lazio Contemporaneo per i Licei Artistici.

Il Programma si compone al momento di tre azioni principali:

• Startupper Tra i Banchi di Scuola, un percorso formativo che prevede, al termine, la partecipazione alla Competizione Regionale e a dei Contest. Sfide di innovazione lanciate insieme a prestigiosi partner, da sempre un supporto fondamentale sui temi dell’innovazione. L’obiettivo è quello di sviluppare negli studenti le capacità di ideare, presentare e realizzare soluzioni in un’ottica imprenditoriale e in termini di transizione digitale, ecologica e sociale. Destinatari: gli studenti delle classi 3°, 4° e 5° degli Istituti di Istruzione Secondaria Superiore del Lazio.

SCADENZA DOMANDE 15 DICEMBRE 2022, H. 12

• Startupper School Food, per valorizzare, insieme ad Agro Camera, l’innovazione nelle produzioni agroalimentari e della ristorazione regionale. Destinatari: gli studenti delle classi 3°, 4° e 5° degli Istituti Professionali per i Servizi Alberghieri e Ristorazione del Lazio. SCADENZA DOMANDE 30 NOVEMBRE 2022, H. 12

• Lazio Contemporaneo per le Scuole, per favorire in collaborazione con il MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo (MAXXI A[R]T Work) la progettazione e la comunicazione di “nuovi souvenir”, dando nuova vita a oggetti che fanno parte del nostro patrimonio, prendendo ispirazione dalle tipicità e dal contesto culturale, artigianale e tradizionale delle cinque province laziali. Destinatari: gli studenti delle classi 4° dei Licei Artistici degli indirizzi didattici di Design, Arti figurative, Moda e Design, Architettura, Scenografia, Grafica e Comunicazione multimediale.

SCADENZA DOMANDE 15 DICEMBRE 2022, H. 16

Altre iniziative, in via di definizione, saranno realizzate nel corso dell’anno scolastico.

Gli Istituti interessati possono candidarsi a partecipare su: https://www.lazioinnova.it/innovazione-aperta/categoria-iniziativa/startupper-school-academy/

Pesca: 1,5 milioni di euro per il sostegno al settore

https://www.regione.lazio.it/notizie/agricoltura/avviso-pubblico-concessioni-contributi-a-sostegno-del-settore-della-pesca

cliccando sul link sovrastante potrete visualizzare la determina, l’avviso ed il fac simile di domanda

SCADENZA DOMANDE: 15 NOVEMBRE 2022

Sono stati stanziati 1,5 milioni di euro del bilancio regionale per un bando a sostegno del settore della pesca, fortemente colpito dalla crisi internazionale in atto e in particolar modo dall’aumento vertiginoso del costo del carburante, al fine di concedere contributi alle imprese di pesca marittima armatrici di imbarcazioni e alle imprese di pesca professionale in acque interne. 

L’aiuto sarà concesso come sovvenzione diretta. Il limite massimo sarà di 35.000 euro per ciascuna impresa per soddisfare in tal modo il maggior numero di richieste”.

INTENSITÀ DEL CONTRIBUTO.

a) Limite massimo di euro 35.000,00 per ciascuna impresa;

b) alle imprese di pesca marittima armatrici di imbarcazioni i contributi sono determinati tenendo conto della stazza di ciascuna imbarcazione gestita dall’impresa in misura pari a:

− euro 1.000,00, per ciascuna imbarcazione con stazza inferiore a 10 Grosse Tonnage (GT);

− euro 150,00, per GT per ciascuna imbarcazione con stazza uguale o superiore a 10 GT;

c) alle imprese di pesca professionale in acque interne i contributi sono concessi in misura pari a euro 1.000,00 per ciascuna impresa.

SOGGETTI BENEFICIARI Possono beneficiare dei contributi di cui al presente provvedimento le imprese di pesca marittima armatrici di imbarcazioni e le imprese di pesca professionale in acque interne in possesso dei requisiti descritti nel paragrafo successivo.

Servizi culturali regionali e di valorizzazione culturale – Modifica al Regolamento Regionale 20/2020

Sono state apportate alcune modifiche al Regolamento Regionale 8 luglio 2020, n. 20Disposizioni in materia di servizi culturali regionali e di valorizzazione culturale”.

Tra le modifiche si segnala in particolare che:

  • l’istituto o il servizio culturale rimane iscritto all’Albo o alla rispettiva organizzazione senza scadenza, a condizione che mantenga i necessari requisiti (oggetto di verifica periodica da parte della struttura competente) o finché lo stesso non richieda di essere eliminato.

Ogni iscritto ha l’onere di comunicare tempestivamente, tramite PEC alla Direzione Cultura, la perdita o l’eventuale variazione di uno o più requisiti o degli altri dati già comunicati all’atto dell’iscrizione;

  • annualmente sarà consentito, nel periodo tra il 15 novembre e il 15 dicembre, ad istituti non ancora iscritti all’Albo e ai Servizi Culturali, inclusi i Sistemi non ancora inseriti nelle rispettive organizzazioni regionali, richiedere l’iscrizione / l’inserimento secondo le modalità previste dal Regolamento;
  • non è più necessaria la modalità di riconferma annuale per i soggetti già iscritti / inseriti.

La conferma e l’eventuale aggiornamento dei dati e dei requisiti già comunicati all’atto dell’iscrizione, sono richiesti in ogni caso ai fini della partecipazione ai procedimenti per la concessione delle misure di sostegno indicate all’articolo 10 della Legge Regionale.

Per le sole nuove iscrizioni le procedure saranno aperte con appositi atti di cui verrà data adeguata informazione nel sito istituzionale della Regione Lazio e sul BUR Lazio.

Lazio Academy – Formare per creare occupazione e qualità del lavoro

https://www.regione.lazio.it/documenti/78956

cliccando sul link sovrastante potrete visualizzare la determina, l’avviso ed i relativi allegati

SCADENZA DOMANDA: 30 MARZO 2023 ORE 17:00

Oggetto dell’Avviso L’avviso prevede la creazione di reti stabili, c.d. “Academy”, composte da agenzie formative, imprese e altri soggetti, compresi gli enti bilaterali ove accreditati, con capacità formativa specifica nella filiera, ma aperta, specializzata in un dato ambito tecnologico (filiera economica), che, avvalendosi delle risorse umane, strutturali e tecnologiche dei soggetti componenti, progetta e realizza percorsi formativi per l’attuazione di due Misure:

– Misura 1 per l’inserimento lavorativo di persone inoccupate/disoccupate in imprese appartenenti alla filiera di riferimento dell’Academy;

– Misura 2 per l’aggiornamento/riqualificazione delle persone occupate nelle imprese appartenenti alla filiera di riferimento dell’Academy.

In questa prima sperimentazione, la Regione intende sostenere la creazione di Academy con eventuali articolazioni settoriali, per ognuna delle seguenti filiere:

– Filiera dell’edilizia;

– Filiera dell’automotive;

– Filiera del turismo.

I Centri per l’Impiego Nell’ambito dell’intervento i Centri per l’Impiego avranno la funzione di informare soprattutto i soggetti disoccupati/inoccupati relativamente ai percorsi formativi programmati dalle Academy e le opportunità di inserimento nel mondo del lavoro ad essi collegati. Presso i CPI i destinatari saranno accolti e orientati sulle opportunità e modalità necessarie per l’individuazione dell’Academy, al fine di selezionare l’offerta formativa più idonea per l’inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro.

Soggetti proponenti La costituzione dell’Academy può avvenire sulla base di una proposta progettuale che può essere presentata dai seguenti soggetti che possono organizzarsi nelle seguenti modalità:

a) impresa in forma singola o in ATI con una o più imprese aventi una sede legale o almeno una sede operativa nel territorio della Regione Lazio, ovvero una o più imprese con sede legale fuori regione, che hanno attivato un cantiere edile nel territorio regionale, previa comunicazione alla Camera di Commercio di competenza, con una funzione stabile di formazione e strutturata del personale. Per tali imprese non è necessario conseguire l’accreditamento per la formazione, ma hanno l’obbligo di garantire la corrispondenza degli spazi formativi aziendali utilizzati, ai criteri di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, in linea con quanto previsto dalla normativa regionale in materia.

b) impresa o più imprese nella forma di ATI/ATS con uno o più enti accreditati, o che hanno presentato domanda per l’accreditamento prima della presentazione della candidatura, per la formazione ai sensi della DGR 682/2019 negli ambiti “Formazione post diritto dovere/formazione superiore” e/o “Formazione continua” con indicazione del soggetto che svolge il ruolo di capofila dell’ATI/ATS (mandataria) cui sono affidati i ruoli di direzione e coordinamento delle attività e della gestione finanziaria che non potrà essere in alcun modo delegata al componente (mandante);

c) più enti accreditati per la formazione, ai sensi della DGR 682/2019, negli ambiti “Formazione post diritto dovere/formazione superiore” e/o “Formazione continua” (in forma associata 10 (ATI o ATS) che, al momento dell’attivazione dell’Academy, abbiano sottoscritto una convenzione con almeno 3 imprese, aventi i requisiti di cui al punto a), operanti nelle filiere di riferimento e, complessivamente, con un numero di addetti nelle unità locali coinvolte sul territorio laziale almeno pari a 300 per filiera.Le imprese partner partecipano attivamente alla formazione collaborando alla progettazione dei contenuti degli interventi, mettendo a disposizione macchinari/attrezzature e/o tecnici per la docenza, ecc.. La partnership con le imprese dovrà essere dichiarata nella dichiarazione d’intenti per la costituzione in ATI/ATS (Allegato A03) e dimostrata allegando le relative convenzioni/lettere di intenti.

Destinatari Riguardo alla Misura 1 sono destinatari dei percorsi formativi proposti dalle Academy giovani fino a 35 anni compiuti o adulti, in entrambi i casi i soggetti devono essere disoccupati o in stato di non occupazione, ai sensi di quanto definito nel D.Lgs 150/15 e delle circolari attuative del MLPS, in possesso dei profili di competenza e i titoli di studio necessari per accedere alle procedure di selezione di accesso ai percorsi attivate dalle Academy. Se stranieri extracomunitari, i destinatari devono essere in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità che consenta l’esercizio di un’attività lavorativa. Per la Misura 2 sono destinatari dei percorsi formativi i lavoratori occupati nelle imprese della filiera facenti parte delle Academy.

Risorse finanziarie e ammontare della misura di sostegno

La Misura 1 dell’Avviso è finanziata quindi con il contributo del PR FSE+ Lazio 2021-2027, a valere sulla Priorità 1. “Occupazione”, Obiettivo specifico a) per un importo stanziato di € 4.600.000,00 (euro quattromilioniseicentomila/00) per il target disoccupati adulti e sull’Priorità 4 “Giovani”, Obiettivo specifico aG), per un importo stanziato di € 4.600.000,00 (euro quattromilioniseicentomila/00) per il target disoccupati giovani under 35.

La Misura 2 dell’Avviso è finanziata nell’ambito della Priorità 1 “Occupazione” – obiettivo specifico d) per un importo stanziato è di € 800.000,00 (euro ottocentomila/00). La dimensione del finanziamento per ogni Academy che ne fa richiesta dipende dal numero dei 11 percorsi formativi proposti, dal numero delle ore per ciascun percorso formativo dal numero degli allievi, dalle borse di formazione e tirocinio programmate e dai costi del percorso formativo così come specificato al successivo paragrafo 14. Per ciascuna Academy si prevede la possibilità di finanziare un numero massimo di:

– 10 corsi sulla Misura 1 (di cui 5 corsi rivolti prioritariamente al target disoccupati giovani under 35 e 5 corsi rivolti prioritariamente al target disoccupati adulti), per un importo massimo di finanziamento di euro 1.150.000,00 (per ciascuna Academy) da imputare in Priorità “Giovani” e Priorità “Occupazione”;

– 5 corsi sulla Misura 2, per un importo massimo di finanziamento di euro 161.000,00 (ipotizzando un cofinanziamento minimo del 30%, come da successivo par. 8 dell’Avviso “aiuti di Stato”) per ciascuna Academy.

Scadenze delle proposte progettuali Le proposte progettuali di cui al presente Avviso dovranno essere presentate, con le modalità di cui al successivo paragrafo dalle ore 09:00 del 09/11/2022 entro e non oltre le ore 17:00 del 30/03/2023 e verranno valutare secondo una procedura “on demand”. A tal riguardo, sarà cura dell’Amministrazione comunicare la chiusura della procedura, nel caso di risorse non utilizzate, la Regione si riserva la facoltà di prevedere una nuova apertura dell’Avviso.

Modalità di presentazione delle proposte progettuali Le proposte progettuali devono essere presentate esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito https://sicer.regione.lazio.it/sigem-gestione attraverso il sistema pubblico SPID, al fine di aumentare il livello di sicurezza del sistema e in linea con le disposizioni e le modalità di accesso ad altri servizi della Pubblica Amministrazione, qui di seguito il link per la 14 consultazione del manuale di accesso: https://www.regione.lazio.it/sites/default/files/2022- 06/SIGEM_Autenticazione_SPID_ManualeUtente.pdf.

Il completamento della procedura permette l’accesso alla compilazione di tutte le sezioni previste per la presentazione della proposta progettuale. All’interno della piattaforma, una volta effettuato l’accesso, i soggetti dovranno seguire le istruzioni disponibili sulla home page del portale al fine della candidatura, fatto salvo il possesso dei requisiti di cui al presente avviso.

Assistenza Tecnica durante l’elaborazione delle Proposte Per ricevere assistenza e supporto in fase di presentazione delle proposte è attivo il seguente indirizzo di posta elettronica a partire dal secondo giorno di pubblicazione del presente avviso: lazioacademy@regione.lazio.it.

Documentazione delle procedure L’avviso sarà pubblicato sul sito internet della Regione Lazio: https://www.regione.lazio.it/cittadini/formazione/interventi-por-fse-2021-2027

https://www.regione.lazio.it/documenti, sul portale: http://www.lazioeuropa.it/ e sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio

OPPORTUNITA’ DI LAVORO

COMUNE DI FROSINONE, 1 DIRIGENTE DI STRUTTURA SEMPLICE FINANZE, GESTIONE ECONOMICA E GIURIDICA DEL PERSONALE – Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di dirigente di struttura semplice finanze, gestione economica e giuridica del personale, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.86 del 28-10-2022)

SCADENZA: 28 NOVEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: pec@pec.comune.frosinone.it

oppure
– a mano, all’Ufficio protocollo, Piazza VI Dicembre 1, Comune di Frosinone (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15,30 alle 17,30 il lunedì e il mercoledì in tal caso, la domanda deve essere consegnata insieme ad una copia della stessa, con rilascio della ricevuta attestante il giorno di presentazione

Contatta l’ente: Tel. 0775/2656604 – 0775/2656621            www.comune.frosinone.it

COMUNE DI FROSINONE, 1 DIRIGENTE DI STRUTTURA SEMPLICE FINANZE, GESTIONE ECONOMICA E GIURIDICA DEL PERSONALE – Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di dirigente di struttura semplice finanze, gestione economica e giuridica del personale, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.86 del 28-10-2022)

SCADENZA: 28 NOVEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: pec@pec.comune.frosinone.it

oppure
– a mano, all’Ufficio protocollo, Piazza VI Dicembre 1, Comune di Frosinone (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15,30 alle 17,30 il lunedì e il mercoledì in tal caso, la domanda deve essere consegnata insieme ad una copia della stessa, con rilascio della ricevuta attestante il giorno di presentazione

Contatta l’ente: Tel. 0775/2656604 – 0775/2656621            www.comune.frosinone.it

PROVINCIA DI FROSINONE, 1 ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO – Concorso pubblico, per esami, per la copertura di un posto di istruttore amministrativo, categoria C, a tempo pieno ed indeterminato, per il Comune di Sant’Apollinare. (GU n.85 del 25-10-2022)

SCADENZA: 24 NOVEMBRE 2022

Richiesto il diploma

Dove va spedita la domanda: per via telematica, compilando l’apposito modulo on-line, accessibile dalla piattaforma informatica: https://concorsi.provincia.fr.it

http://www.comune.santapollinare.fr.it/c060067/zf/index.php/bandi-di-concorso

Contatta l’ente: https://www.provincia.fr.it/

COMUNE DI FERENTINO, 1 DIRIGENTE AMMINISTRATIVO E 1 COMANDANTE – Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di dirigente, a tempo pieno ed indeterminato, per varie aree. (GU n.85 del 25-10-2022)

SCADENZA: 24 NOVEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: 

– mediante consegna diretta all’Ufficio Protocollo del Comune, Via Valeria n. 2 (Palazzo Comunale) negli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30, il martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle ore 17.30);
– a mezzo del servizio postale con raccomandata A.R. al suddetto indirizzo (Comune di Ferentino, Servizio Personale, Piazza Matteotti n. 16, 03032 Ferentino, prov. FR).
Sul retro della busta il mittente deve indicare il proprio cognome, nome, indirizzo e la dicitura “Domanda di ammissione al concorso pubblico per la copertura di a. 1 posto di Dirigente Amministrativo,, oppure “Domanda di ammissione al concorso pubblico per la copertura di n. 1 posto di Dirigente Polizia Locale cod. 02″.
– a mezzo di posta elettronica certificata. obbligatoriamente in formato pdf, al seguente indirizzo: protocollo.ferentino@pec-cap.it

https://ferentino.etrasparenza.it/pagina640_concorsi-attivi.html

Contatta l’ente: telefonici 0775 248210 o agli indirizzi mail personale@comune.ferentino.fr.it ,
segreteriagenerale@comune.ferentino.fr.it

CORTE DEI CONTI, 60 AMMINISTRATIVI – Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di sessanta posti di personale amministrativo, area III, caratterizzate da specifiche professionalita’, con orientamento economico – finanziario – statistico. (GU n.84 del 21-10-2022)

SCADENZA: 20 DICEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda:  https://concorsi.corteconti.it e seguire la procedura ivi indicata, selezionando il concorso «C101-3F3 Economico – Finanziario – Statistico 60 Posti» e compilando la domanda di partecipazione mediante il format on-line.

UNIVERSITA’ «LA SAPIENZA» DI ROMA, 2 POSTI DI TECNICO ELABORAZIONE DATI – Concorso pubblico, per esami, per la copertura di venti posti di categoria C con competenze informatiche, a tempo indeterminato, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, di cui sei posti riservati prioritariamente ai volontari delle Forze armate. (GU n.87 del 04-11-2022)

SCADENZA: 5 DICEMBRE 2022

Requisiti: Diploma di scuola secondaria di secondo grado

Dove va spedita la domanda: protocollosapienza@cert.uniroma1.it

Contatta l’ente: AREA RISORSE UMANE, UFFICIO PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO
Settore Concorsi personale Universitario TAB e CEL, P.le Aldo Moro, 5 – 00185 Roma
T (+39) 06 49912136 F (+39) 06 49912146concorsitab@uniroma1.it

UNIVERSITA’ «LA SAPIENZA» DI ROMA, 23 TECNICI ELABORAZIONE DATI – Concorso pubblico, per esami, per la copertura di 23 posti di categoria D con competenze informatiche, a tempo indeterminato, area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione dati, di cui sette posti riservati prioritariamente ai volontari delle Forze armate. (GU n.87 del 04-11-2022)

SCADENZA: 5 DICEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: protocollosapienza@cert.uniroma1.it

Contatta l’ente: AREA RISORSE UMANE, UFFICIO PERSONALE TECNICO-AMMINISTRATIVO
Settore Concorsi personale Universitario TAB e CEL, P.le Aldo Moro, 5 – 00185 Roma
T (+39) 06 49912136 F (+39) 06 49912146           concorsitab@uniroma1.it

ISTITUTO NAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DEL SISTEMA EDUCATIVO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE, 8 OPERATORI TECNICI – Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di otto posti di operatore tecnico VIII livello, a tempo pieno e determinato per la durata di sei mesi. (GU n.87 del 04-11-2022)

SCADENZA: 4 DICEMBRE 2022

Requisiti: 

Diploma di istruzione secondaria di I grado (diploma di scuola media inferiore)
Conoscenza della lingua inglese a livello elementare – livello A1 del Quadro Comune Europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (CEFR)

Dove va spedita la domanda: https://www.invalsi.csworking.it/login

Contatta l’ente: flora.morelli@invalsi.it         www.invalsi.it

Istituto Nazionale di Statistica: concorso per 4 funzionari amministrativi, cat. protette

https://www.istat.it/it/amministrazione-trasparente/bandi-di-concorso/tempo-indeterminato

SCADENZA: 28 DICEMBRE 2022

L’Istituto Nazionale di Statistica, con sede a Roma, ha indetto un concorso per funzionari amministrativi, finalizzato alla copertura di 4 posti di lavoro.

La selezione pubblica prevede l’assunzione delle risorse a tempo indeterminato e pieno (in prova), V livello professionale.

La domanda di ammissione deve essere presentata entro il 28 novembre 2022.

Istituto Vigilanza Assicurazioni (IVASS): concorso per 4 assunzioni, settore ICT

https://www.ivass.it/chi-siamo/in-sintesi/lavorare-in-ivass/informazione-concorsi/concorsi-in-corso-di-svolgimento/index.html

L’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (IVASS) ha indetto un concorso per assunzioni a tempo indeterminato nel settore ICT.

Nello specifico, si selezionano laureati per la copertura di 4 posti di lavoro presso gli uffici dell’Ente a Roma.

Sarà possibile presentare la domanda fino al 28 novembre 2022.

AGENZIA PER LA CYBERSICUREZZA NAZIONALE, 60 POSTI DI COORDINATORE INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY

Concorsi pubblici per la copertura di sessanta posti di coordinatore, a tempo indeterminato, per l’Information and Communication Technology. (GU n.86 del 28-10-2022)

SCADENZA: 28 NOVEMBRE 2022

Requisiti:  Diploma di istruzione secondaria di secondo grado, di durata quinquennale

Dove va spedita la domanda: Il candidato dovra’ inviare la domanda di partecipazione alla procedura selettiva esclusivamente per via telematica, autenticandosi con SPID/CIE/CNS/eIDAS, compilando i format di candidatura sul Porta «inPA» disponibile all’indirizzo internet https://www.inpa.gov.it – previa registrazione del candidato sullo stesso Portale.
Contatta l’ente: www.acn.gov.it

AGENZIA NAZIONALE PER I SERVIZI SANITARI REGIONALI, 7 POSTI DI INGEGNERE INFORMATICO – Concorso pubblico, per esami, per la copertura di sette posti di collaboratore tecnico professionale – ingegnere informatico, categoria D, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.84 del 21-10-2022)

SCADENZA: 20 NOVEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: Collegarsi al sito internet: https://agenas.iscrizioneconcorsi.it;
Per procedere alla compilazione della domanda il candidato deve essere munito di Identità Digitale (SPID) e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC).

Contatta l’ente: www.agenas.gov.it

PROVINCIA DI LATINA, 12 POSTI VARI – Concorsi pubblici, per esami, per la copertura di dodici posti di vari profili professionali, a tempo pieno ed indeterminato. (GU n.82 del 14-10-2022)

SCADENZA: 14 NOVEMBRE 2022

Requisiti: 

ISTRUTTORE DIRETTIVO TECNICO
Possesso della patente di guida di tipo B in corso di validità
Titolo di studio
➢ Architettura;
➢ Ingegneria civile;
➢ Ingegneria dei materiali;
➢ Ingegneria edile;
➢ Ingegneria edile-Architettura;
➢ Ingegneria gestionale;
➢ Ingegneria meccanica;
➢ Ingegneria per l’ambiente e il territorio;
➢ Pianificazione territoriale e urbanistica;
➢ Pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale;
➢ Urbanistica;
o equipollenti
– Iscrizione all’Albo professionale in relazione al titolo di studio posseduto

ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO
Possesso della patente di guida di tipo B in corso di validità
Titolo di studio
➢ Giurisprudenza;
➢ Scienze Politiche;
➢ Economia e Commercio;
o equipollenti

ISTRUTTORE
Possesso della patente di guida di tipo B in corso di validità
Titolo di studio: diploma di istruzione secondaria di secondo grado (quinquennale)

Dove va spedita la domanda: https://provincialatina.tuttoconcorsipa.it/

Contatta l’ente: risorseumane@provincia.latina.it   www.provincia.latina.it

ISTITUTI FISIOTERAPICI OSPITALIERI DI ROMA, 48 POSTI VARI – Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di cinquantotto posti di vari profili professionali (GU n.82 del 14-10-2022)

SCADENZA: 13 NOVEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: https://ifo.iscrizioneconcorsi.it/

Contatta l’ente: U.O.C. Risorse Umane – Ufficio concorsi – Istituti Fisioterapici Ospitalieri – Via Elio Chianesi 53 – 00144 ROMA –, telefoni 06 52662759 – 0652662496 e-mail concorsi@ifo.it, pecrisorseumane@cert.ifo.it   www.ifo.it

AZIENDA TERRITORIALE PER L’EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI VITERBO, 7 POSTI VARI – Concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di sette posti in varie qualifiche e categorie, a tempo indeterminato. (GU n.82 del 14-10-2022)

SCADENZA: 13 NOVEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: Accedendo al portale www.consulenzaeselezione.com cliccando su “Concorsi attivi con Spid” e seguendo le indicazioni presenti nella guida alla compilazione.

Contatta l’ente: Tutti i giorni, escluso il sabato, dalle ore 9,00 alle ore 12,00 al seguente numero telefonico: 0761.293306.www.consulenzaeselezione.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *