PROVVEDIMENTI REGIONALI – BANDI

Nuovo Fondo per il Piccolo Credito – Energia

https://www.lazioinnova.it/bandi/nuovo-fondo-per-il-piccolo-credito-energia/

Obiettivo: Il Nuovo Fondo Piccolo Credito (NFPC) ha l’obiettivo di fornire risposta alle Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) con esigenze finanziarie di minore importo, minimizzando costi e tempi e semplificando le procedure d’istruttoria e di erogazione.

Il NFPC eroga prestiti ad imprese già costituite e con storia finanziaria.

In particolare, l’Avviso NFPC – ENERGIA sostiene gli investimenti finalizzati al risparmio e al miglioramento dell’efficienza energetica al fine di contrastare il caro-bollette e incentivare una produzione ad alta efficienza energetica e a basso impatto ambientale.

Per l’iniziativa sono stanziati 18,4 milioni di euro (fondi PR FESR 2021-2027).

Beneficiari: Beneficiari del NFPC – ENERGIA sono

  • Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI)
  • Consorzi e le Reti di Imprese aventi soggettività giuridica
  • Liberi Professionisti

Alla data di presentazione della domanda devono essere in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità:

–       rientrare nei requisiti dimensionali di MPMI (anche nel caso di Liberi Professionisti o Consorzi e Reti con soggettività giuridica)

–       avere gli ultimi due bilanci chiusi depositati (per i Liberi Professionisti le ultime due dichiarazioni dei redditi),

–       avere o intendere aprire, al massimo entro la data di sottoscrizione del contratto di finanziamento, una sede operativa nel Lazio (in tale sede si deve svolgere l’attività imprenditoriale destinata al prestito)

–       avere un’esposizione complessiva limitata a 100.000 euro nei confronti del sistema bancario sui crediti per cassa a scadenza.

Natura e misura dell’agevolazione: L’agevolazione consiste in un finanziamento con le seguenti caratteristiche:

–       importo: minimo 10.000 euro, massimo 50.000 euro

–       durata: 60 mesi con preammortamento di 12 mesi

–       tasso di interesse: zero

–       rimborso: a rata mensile costante posticipata

Il costo totale del Progetto non deve essere inferiore a 10.000 euro.

Il finanziamento agevolato può coprire fino al 100% del Progetto (sono quindi ammissibili progetti di importo superiore a 50.000 euro, nel qual caso il finanziamento coprirà meno del 100% del Progetto).

Modalità e termini di presentazione delle Domande

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on-line sul portale http://www.farelazio.it alla pagina dedicata al “Nuovo Fondo Piccolo Credito – ENERGIA” a partire dalle ore 9.00 del 20 dicembre 2022 fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Dopo la corretta compilazione del formulario on-line, il sistema genera la domanda comprensiva degli allegati e contenente le informazioni inserite in piattaforma e le dichiarazioni presenti on-line.

La domanda di agevolazione generata dal sistema deve essere firmata digitalmente da parte del legale rappresentante dell’impresa. 

Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2014/2020 del Lazio. Reg. (UE) n. 1305/2013. Misura 7 – Sottomisura 7.4 – Tipologia di operazione 7.4.1″Investimenti nella creazione, miglioramento o espansione di servizi di base locali per la popolazione rurale”. Determinazione n. G17654 del 28/12/2018. Approvazione dell’Elenco Regionale delle domande di aiuto ammesse ed autorizzazione al finanziamento (elenco n. 8).

https://www.regione.lazio.it/documenti/79409

Pubblicazione 8° Elenco Regionale delle domande di sostegno ammissibili Provincia di Frosinone.

—-

Ristrutturazione di beni immobili confiscati alla criminalità organizzatahttps://www.lazioinnova.it/bandi/ristrutturazione-di-beni-immobili-confiscati-alla-criminalita-organizzata/

Obiettivi: La Regione Lazio intende sostenere la ristrutturazione edilizia e impiantistica degli Immobili Confiscati alla criminalità organizzata presenti nel territorio regionale e messi a disposizione, ai sensi dell’articolo 48, comma 3, della normativa antimafia, per realizzare attività socio-assistenziale, culturale, turistico-sociale e/o di promozione della legalità.

Per l’iniziativa sono stanziati 1.007.845,30 euro (fondi regionali).

I Beneficiari sono:

–       Roma Capitale per gli Immobili Confiscati già trasferiti al suo patrimonio indisponibile alla data di presentazione della Domanda. Il contributo può essere concesso anche ai Municipi nella cui circoscrizione si trovino gli immobili confiscati alla criminalità. A tali beneficiari sono riservati 280.000 euro;

–       altri Comuni, Province del Lazio e Città metropolitana di Roma per gli Immobili Confiscati già trasferiti al loro patrimonio indisponibile alla data di presentazione della Domanda. A tali beneficiari sono riservati 488.000 euro;

–       Organismi del Terzo Settore, per gli Immobili Confiscati che, alla data di presentazione della Domanda, risultino loro assegnati da parte dell’Agenzia Nazionale Beni Confiscati e/o degli enti locali del Lazio di cui alle precedenti lettere A e B (articolo 48, comma 3, lettere c) e c.bis) della normativa antimafia). A tali beneficiari sono riservati 239.845,30 euro.

Costi ammissibili e contributo concedibile: Sono ammissibili i costi previsti dal quadro economico del progetto preliminare (o definitivo o esecutivo se già disponibile) relativo ai lavori di ristrutturazione dell’immobile confiscato, tranne poche eccezioni.  

Il contributo è pari al 100% dei costi ammissibili al netto dell’eventuale cofinanziamento previsto in fase di richiesta (che è un criterio di premialità nella selezione dei progetti finanziabili).

In ogni caso il contributo non può superare:

  • 70.000 euro, per gli Enti Locali (beneficiari di cui alle lettere A e B);
  • 50.000 euro, per gli Organismi del Terzo Settore (Beneficiari di cui alla lettera C).

Presentazione delle domande: Tramite GeCoWEB Plus dalle 12:00 del 10 gennaio 2023 e fino alle ore 18:00 del 23 febbraio 2023. Il Formulario di GeCoWEB Plus dedicato all’Avviso è disponibile dalle ore 12:00 del 15 dicembre 2022.

Informazioni: Numero verde 800 98 97 96;    infobandi@lazioinnova.it

Asili nido, dieci milioni per l’erogazione di buoni servizio finalizzati al pagamento delle rette

https://www.regione.lazio.it/notizie/asili-nido-buoni-servizio-pagamento-rette

A poter fare domanda sono i nuclei familiari con minori, con età tra i 3 e i 36 mesi, iscritti ad un servizio educativo del territorio regionale accreditato o che abbia effettuato richiesta di accreditamento. Il valore del buono servizio corrisponde a quello della retta mensile effettivamente pagata fino ad un massimo di euro 400 mensili; i richiedenti, ossia coloro che hanno la responsabilità genitoriale del minore, devono essere in possesso dei requisiti previsti dall’Avviso e, nel caso in cui intendano usufruire dei buoni servizio per più di un minore, dovranno presentare una domanda per ciascuno di essi. Il bando prevede una procedura di partecipazione “a sportello” ed è diretto a richiedenti con residenza o domicilio in uno dei comuni della Regione Lazio e con un ISEE di importo pari o inferiore a 60mila euro.

Oggetto e tipologia dei servizi ammessi ai fini della spendibilità dei buoni servizio L’Avviso pubblico ha come oggetto l’erogazione di Buoni servizio alle famiglie finalizzati all’abbattimento dei costi di frequenza per l’accoglienza dei bambini (3-36 mesi) presso i servizi educativi nel territorio della Regione Lazio, accreditati ai sensi della D.G.R n.903/2017 e ss.mm.ii.2 , ai sensi della DGR n.442/20223 o ai sensi della DGR n.964/20224 , o nelle more dell’accreditamento, per il periodo 1° settembre 2022 – 31 luglio 2023 (Anno Educativo 2022-2023).

In ragione dei tempi necessari per espletare le procedure relative all’accreditamento dei servizi educativi saranno ammesse domande riferite ad un minore iscritto ad un servizio educativo non ancora accreditato unicamente se quest’ultimo ha presentato richiesta di accreditamento entro la data del 31 gennaio 2023.

Come indicato al successivo punto 6, il presente intervento prevede una procedura di partecipazione “a sportello”: le domande di partecipazione potranno essere presentate fino all’esaurimento delle risorse finanziarie disponibili o comunque fino al termine ultimo di presentazione delle domande il 30/06/2023 e saranno valutate in base all’ordine cronologico di presentazione. I contributi saranno erogati direttamente ai richiedenti ammessi a fronte della rendicontazione delle spese sostenute per il pagamento delle rette mensili e di una frequenza mensile minima di 5 giorni.

Ammontare dei buoni servizio Il valore del Buono servizio corrisponde al valore della retta mensile effettivamente pagata fino ad un massimo di € 400,00 mensili. La durata di validità dei buoni servizio coincide con la frequenza ai servizi educativi di cui al punto 2 del presente Avviso per l’anno educativo 2022-2023, per le 11 mensilità comprese tra il 01/09/2022 e il 31/07/2023.

Modalità e termini di presentazione delle domande I richiedenti devono presentare domanda di partecipazione ai sensi del presente Avviso, redatta esclusivamente on-line accedendo all’apposita piattaforma efamily al seguente indirizzo http://buoninido.efamilysg.it

Si specifica che la domanda deve essere presentata dal richiedente che sostiene il pagamento della retta. A pena di esclusione, la domanda, compilata in ogni sua parte e completa di tutta la documentazione richiesta, da allegare alla stessa in formato elettronico, debitamente firmata e scansionata in formato pdf o firmata digitalmente in formato p7m, deve essere inoltrata esclusivamente utilizzando la procedura informatica di invio telematico. Si potrà procedere alla presentazione della domanda a partire dalle ore 15:00 del giorno 15/12/2022 ed entro le 23:59 del giorno 30/06/2023.

Informazione sull’avviso Il presente Avviso Pubblico è pubblicato sul BURL e scaricabile al seguente indirizzo: www.regione.lazio.it E  www.efamilysg.it

Servizi di supporto ai richiedenti Per eventuali informazioni necessarie sono a disposizione dei richiedenti che ne abbiano bisogno i seguenti servizi di supporto:

· pubblicazione istruzioni e faq sul sito della S.G. efamily www.efamilysg.it;

· contact center attivo 8 ore al giorno dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30 via mail all’indirizzo buoninido@efamilysg.it e telefonicamente al numero verde 800 279 948.

LAZIOsound rilancia: partono gli Avvisi Pubblici, novità Laziosound live

LAZIOSound Live supporta l’organizzazione di festival ed eventi musicali che prevedano specificamente anche la partecipazione di giovani cantautori o gruppi giovanili del Lazio, valorizzando così il loro ruolo nel panorama culturale e nel calendario delle manifestazioni artistiche e culturali regionali, nazionali o internazionali.

L’avviso, anche in questo caso rivolto a chi opera nel campo della musica e in particolare dell’organizzazione di eventi, festival e rassegne, ha una dotazione finanziaria complessiva di 100.000€ per un massimo di 20.000€ a progetto.
 
Potranno partecipare i progetti riguardanti artisti dai 14 ai 35 anni, ovvero per band che abbiano 2/3 dei componenti di età compresa tra i 14 e i 35 anni. 
L’intensità massima di sostegno può arrivare fino all’80% dei costi progettuali.Le proposte dovranno arrivare alla PECavvisilaziosound.laziocrea@legalmail.it entro le 17:00 del 18/01/2023 .
Gli avvisi sono consultabili sul sito www.LAZIOSound.regione.lazio.it e www.laziocrea.it.

AVVISO PUBBLICO “LAZIOSOUND RECORDING”

RISORSE DISPONIBILI Fermo restando l’importo massimo di cui all’art. 6 quale contributo per il singolo progetto artistico selezionato, l’importo massimo complessivo destinato da LAZIOcrea S.p.A. per il finanziamento dei progetti di cui al presente avviso è pari ad € 110.000 con l’obiettivo di sostenere almeno 11 (undici) nuove produzioni discografiche.

CONTRIBUTO MASSIMO RICHIEDIBILE Per ciascun progetto artistico selezionato LAZIOcrea S.p.A. erogherà un contributo in misura non superiore all’80% del costo complessivo dello stesso e, comunque, di importo non superiore ad Euro 10.000 fermo restando l’importo massimo, specificato nell’articolo seguente, destinato da LAZIOcrea S.p.A. al finanziamento complessivo di tutti i progetti selezionati.

SOGGETTI AMMESSI E REQUISITI I progetti devono essere presentati dai seguenti soggetti proponenti: Associazioni e Società o Titolari di Partiva I.V.A. che siano in possesso dei seguenti requisiti:

· avere sede legale o residenza nella Regione Lazio;

· non svolgere attività partitiche in qualunque forma, o dare vita ad iniziative politiche;

· svolgere alla data di pubblicazione del presente Avviso attività nel campo della musica, in particolare del management/booking musicale e/o spettacolo dal vivo e/o produzione e/o edizione e/o distribuzione discografica.

PROGETTI AMMISSIBILI Ogni progetto di produzione discografica deve riguardare alternativamente:

· un artista residente o domiciliato nel Lazio con età compresa tra i 14 e i 35 anni (non compiuti); OPPURE

· una band/gruppo musicale composta nel seguente modo: almeno i 2/3 dei partecipanti devono essere residenti o domiciliati nel Lazio e di età compresa tra 14 e 35 anni (non compiuti).

I suddetti requisiti devono essere posseduti dagli artisti/band/gruppi musicali al momento della pubblicazione del presente avviso.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI I soggetti interessati a partecipare dovranno far pervenire le proposte progettuali, redatte secondo i modelli allegati al presente atto, a pena d’inammissibilità, entro e non oltre le ore 17:00 del giorno 25/01/2023, tramite messaggio di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: avvisilaziosound.laziocrea@legalmail.it avente come oggetto “AVVISO LAZIOSOUND RECORDING”.

Non saranno prese in considerazione proposte di partecipazione inviate con modalità differenti o tramite e-mail inviate ad altro indirizzo.

AVVISO PUBBLICO “LAZIOSOUND TOURING”

RISORSE DISPONIBILI Fermo restando l’importo massimo di cui all’art. 6 quale contributo per il singolo progetto artistico selezionato, l’importo massimo complessivo destinato da LAZIOcrea S.p.A. per il finanziamento dei progetti di cui al presente avviso è pari ad €110.000 con l’obiettivo di sostenere almeno n. 11 (undici) nuovi progetti.

CONTRIBUTO MASSIMO RICHIEDIBILE Per ciascun progetto artistico selezionato LAZIOcrea S.p.A. erogherà un contributo in misura non superiore all’80% del costo complessivo dello stesso e, comunque, di importo non superiore ad € 10.000 fermo restando l’importo massimo, specificato nell’articolo seguente, destinato da LAZIOcrea S.p.A. al finanziamento complessivo di tutti i progetti selezionati.

SOGGETTI AMMESSI I progetti devono essere presentati dai seguenti soggetti proponenti:

Associazioni e Società o Titolari di Partiva I.V.A. che siano in possesso dei seguenti requisiti:

– avere sede legale o residenza nella Regione Lazio – non svolgere attività politiche in qualunque forma;

– svolgere alla data di pubblicazione del presente Avviso attività nel campo della musica, in particolare del management/booking musicale e/o spettacolo dal vivo

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE PROGETTUALI I soggetti interessati a partecipare dovranno far pervenire le proposte progettuali, redatte secondo i modelli allegati al presente atto, a pena d’inammissibilitàentro e non oltre le ore 17:00 del giorno 25/01/2023, tramite messaggio di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: avvisilaziosound.laziocrea@legalmail.it avente come oggetto “AVVISO LAZIOSOUND TOURING”. Non saranno prese in considerazione proposte di partecipazione inviate con modalità differenti o tramite e-mail inviate ad altro indirizzo.

Le eventuali richieste di chiarimenti devono essere inoltrate entro le ore 17:00 del 18/01/2022 all’indirizzo di posta elettronica: bandicultura@laziocrea.it

Non sono ammesse richieste di chiarimento telefonici.

Giovani: 10mila buoni libro per gli under30 della LAZIO YOUth Card

https://www.regione.lazio.it/notizie/buoni-libro-under-30-lazio-youth-card

L’iniziativa prevede per ciascun iscritto un buono libro del valore di 10€: basterà presentarsi direttamente in cassa in una delle oltre 120 librerie indipendenti aderenti all’iniziativa in tutte le province del Lazio e mostrare la propria card.
L’elenco delle librerie è consultabile proprio sull’app di LAZIO YOUth Card, scaricabile su smartphone da Google Play e App Store.

LAZIO YOUth Card fa parte della EYCA (European Youth Card Association), e dal 2020 ad oggi, per ben tre anni consecutivi, è stata premiata come migliore YOUth card europea per la qualità dei benefit e sconti offerti e per il sostegno che offre ai giovani aderenti.

La carta giovani in formato digitale mette a disposizione degli under30 del Lazio tantissime attività e servizi legati alla cultura e alla socialità. Dalla sua attivazione, nel febbraio 2019, la LAZIO YOUth CARD ha intercettato un’audience di 200.000giovani e più di 60.000 partner locali, regionali, nazionali e internazionali in 40 paesi europei.

Regione Lazio, pubblicato l’avviso pubblico per l’istituzione dei Consigli dei Giovani, delle ragazze e dei ragazzi, delle bambine e dei bambini

https://www.regione.lazio.it/documenti/79375

https://www.regione.lazio.it/notizie/pubblicato-l-avviso-pubblico-per-l-istituzione-dei-consigli-dei-giovani-delle-ragazze-e-dei-ragazzi-delle-bambine-e-dei-bambini

Centomila euro per promuovere interventi tesi a favorire la partecipazione giovanile ai processi decisionali locali, con il diretto coinvolgimento dei giovani (14-25 anni), delle ragazze e dei ragazzi frequentanti la scuola secondaria di primo grado e delle bambine e dei bambini frequentanti la scuola primaria. È quanto ha stanziato la Regione Lazio con la pubblicazione dell’avviso pubblico per l’istituzione dei Consigli dei Giovani, delle ragazze e dei ragazzi, delle bambine e dei bambini, con lo scopo di per facilitare la conoscenza dell’attività e delle funzioni dell’ente locale.  

L’entità dell’importo concedibile è pari a € 1.000 per ogni punto attribuito in sede di valutazione della domanda, secondo i criteri di cui al successivo art. 8. Gli importi massimi dei contributi, riconoscibili per ogni singola richiesta sono pari a:

– € 6.000 per l’istituzione dei Consigli dei Giovani,

– € 5.000 per la gestione dei Consigli dei Giovani,

– € 3.000 per l’istituzione dei Consigli delle Ragazze e dei Ragazzi,

– € 2.000 per la gestione dei Consigli delle Ragazze e dei Ragazzi,

– € 3.000 per l’istituzione Consigli delle Bambine e dei Bambini,

– € 2.000 per la gestione dei Consigli delle Bambine e dei Bambini.

Tali contributi sono finalizzati alla copertura delle spese necessarie ai fini dell’istituzione e della gestione:


– dei Consigli comunali, municipali o sovracomunali dei giovani,
– dei Consigli comunali, municipali o sovracomunali delle ragazze e dei ragazzi,
– dei Consigli comunali, municipali o sovracomunali delle bambine e dei bambini, d’ora in poi denominati rispettivamente Consigli dei Giovani, Consigli delle Ragazze e dei Ragazzi e Consigli delle Bambine e dei Bambini.


I contributi saranno concessi esclusivamente per progetti inerenti all’istituzione e alla gestione dei Consigli Comunali/Municipali dei Giovani, delle Ragazze e dei Ragazzi e delle Bambine e dei Bambini.

Destinatari dell’avviso sono i Comuni, in forma singola o associata, e i Municipi della Città Metropolitana di Roma Capitale.

La domanda di contributo deve essere redatta utilizzando l’apposita modulistica reperibile sul sito istituzionale della Regione Lazio www.regione.lazio.it alla pagina https://www.regione.lazio.it/cittadini/politiche-giovanili/consiglio-giovani

Ciascuna domanda deve essere inoltrata esclusivamente mediante posta elettronica certificata (PEC), al seguente indirizzo: serviziocivileregionale@regione.lazio.legalmail.it.

Il termine di presentazione delle domande di contributo scade entro e non oltre le ore 17,00 del 20 dicembre 2022.

OCM Vino, Promozione sui mercati dei Paesi terzi, approvate le graduatorie definitive

https://www.regione.lazio.it/documenti/79405

https://www.regione.lazio.it/documenti/79407

cliccando sui link soprastanti si visualizzeranno le graduatorie

Con le determinazioni dirigenziali n. G17373 e n. G17374 del 7.12.2022, pubblicate sul BURL n. 102 del 13 dicembre 2022, sono state approvate le graduatorie definitive con gli elenchi degli ammessi al sostegno della Misura Promozione sui Paesi terzi (extra UE) dell’OCM Vino, campagna 2022/2023, per i progetti regionali e multiregionali presentati dalle cantine della Regione Lazio.

Agricoltura: proroga straordinaria per la realizzazione degli investimenti programmati ai beneficiari PSR Lazio

https://www.regione.lazio.it/notizie/agricoltura-proroga-investimenti-bneficiari-psr-lazio

E’ stata concessa, con Determinazione G17325 del 7 dicembre 2022, firmata dalla Direttrice Wanda D’Ercole, la possibilità di richiesta da parte dei beneficiari del PSR Lazio di una proroga straordinaria per la realizzazione degli investimenti programmati sino al 30 giugno 2023.

Avviso “Lazio Contemporaneo 2022”: prorogati i termini per la presentazione delle domande

https://www.regione.lazio.it/notizie/cultura/lazio-contemporaneo-2022-proroga-termini

Prorogati al 19/01/2023, ore 18.00, i termini per la presentazione delle domande relative all’Avviso “Lazio Contemporaneo 2022”, rivolto ai giovani artisti del Lazio (under 35) sulla scena anche internazionale dell’arte contemporanea. La precedente scadenza era fissata per il 14 dicembre.

PNRR: Avviso pubblico Investimento 2.2 – “Protezione e valorizzazione dell’architettura e del paesaggio rurale” Comunicazione

https://www.regione.lazio.it/node/4212

Si porta a conoscenza, anche a seguito di indicazioni del Ministero della Cultura-Unità di Missione per l’attuazione del PNRR che il riferimento normativo relativo al regime De Minimis per tutti i soggetti beneficiari persone fisiche o Enti/Imprese che svolgono attività economica, è il seguente:

  • In caso di impresa unica definita ai sensi del Regolamento (UE) n. 1407/2013, articolo 2, paragrafo 2, gli aiuti “de minimis” possono essere cumulati, ai sensi di quanto disposto dall’articolo 5, paragrafo 1 del regolamento (UE) n. 1407/2013, con aiuti “de minimis” concessi a norma di altri bandi o regolamenti a condizione che non superino il massimale di 200.000,00 euro nell’arco di tre esercizi finanziari.

Pertanto, la dichiarazione sostitutiva che sarà inviata dovrà tener conto del massimale previsto dal predetto regolamento. 

Al contempo si comunica che la trasmissione della documentazione richiesta può avvenire fino al 18.12.2022.

Determinazione n. G16998 del 03/12/2022 – Adeguamento all’indice ISTAT, a decorrere dal 1 gennaio 2023, dei contributi per spese di istruttoria e di conservazione dei progetti presentati ai fini del rilascio dell’autorizzazione sismica o dell’attestazione di deposito e per i successivi adempimenti, di cui all’art. 104 bis del regolamento regionale 6 settembre 2002, n.1 “Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta regionale”.

https://www.regione.lazio.it/documenti/79392

Si rende noto che in data 13 dicembre 2022 nel Bollettino ufficiale della Regione Lazio n. 102, è stata pubblicata la Determinazione n. G16998 del 3 dicembre 2022, a firma del Direttore Regionale della Direzione Lavori Pubblici, Stazione Unica Appalti, Risorse Idriche e Difesa Del Suolo, con la quale si è provveduto, a decorrere dal 1 gennaio 2023, a rivalutare i contributi dovuti per le spese di istruttoria relative alle attività previste dall’articolo 104-bis del Regolamento Regionale n. 1/2002, nella misura del +11,5%, corrispondente alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati nel periodo ottobre 2021- ottobre 2022, ultimo dato disponibile Istat pubblicato nel mese di novembre.

Approvazione nuovo standard formativo profilo Operatore socio sanitario

https://www.regione.lazio.it/documenti/79372

Cliccando sul link soprastante si visualizzerà la Determina.

Si comunica che la Regione Lazio, con la D.G.R. n. 1151 del 07/12/2022 ha approvato il nuovo standard minimo del percorso formativo del profilo “Operatore Socio sanitario”, ampliando la possibilità di erogare a distanza parte dei contenuti formativi dei corsi finalizzati all’acquisizione di tale qualifica regionale. Lo standard professionale rimane invariato.

Nuove modalità operative per il rilascio del provvedimento autorizzatorio unico regionale

https://www.regione.lazio.it/documenti/78925

La deliberazione di Giunta numero 884 del 18 ottobre 2022 scandisce le procedure di valutazione, elencando le varie fasi procedimentali e delineando un percorso operativo chiaro e utile sia agli uffici che ai proponenti, con l’obiettivo di rafforzare lo strumento del PAUR, quale mezzo fondamentale per coniugare la tutela dell’ambiente e lo sviluppo delle infrastrutture sul territorio regionale.

Le principali novità riguardano:

  • l’articolazione del procedimento unico regionale, in quanto le nuove disposizioni suddividono la procedura in una prima parte, dedicata alla definizione del quadro di compatibilità ambientale del progetto, ed una seconda finalizzata, invece, all’acquisizione di tutte le autorizzazioni necessarie per la realizzazione e l’esercizio dell’opera, sfruttando la conferenza di servizi;    
  • una maggiore chiarezza nell’indicazione dei pareri da acquisire nelle due distinte fasi procedimentali, sopra illustrate (pareri ambientali nella prima fase, autorizzazioni per la realizzazione e l’esercizio nella seconda).

Avviso pubblico contributi interventi amministrazione condivisa – Approvazione elenco domande inammissibili

https://www.regione.lazio.it/sites/default/files/documentazione/BEN_DD_G17422_09_12_2022_Allegato_1.pdf

https://www.regione.lazio.it/sites/default/files/documentazione/BEN_DD_G17422_09_12_2022.pdf

OPPORTUNITA’ DI LAVORO

Concorso Ministero della Cultura 2022 per 518 funzionari, Bando. Termine prorogato

https://www.ticonsiglio.com/wp-content/uploads/2022/11/ministero-della-cultura-bando-concorso-funzionari-rettifica.pdf

Il termine per la presentazione delle domande di ammissione è stato prorogato al 9 gennaio 2023, come da rettifica al bando.

Accademia Belle Arti di Roma: concorso per diplomati

L’Accademia di Belle Arti di Roma (Lazio) ha pubblicato un concorso per diplomati.

La selezione è finalizzata a formare una graduatoria di idonei al profilo professionale di “Assistente” (ex Assistente amministrativo) – area seconda – Tab C – CCNL Comparto AFAM per assunzione a tempo determinato.

È possibile candidarsi entro il 28 dicembre 2022

AZIENDA USL FROSINONE , DIRETTORE UOC CHIRURGIA GENERALE P.O. CASSINO – Conferimento, per titoli e prova colloquio, dell’incarico quinquennale di direttore UOC chirurgia generale P.O. Cassino. (GU n.96 del 6-12-2022)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda:https://www.asl.fr.it/bandi/

Contatta l’ente: tel. 07758821 – Sito internet aziendale: www.asl.fr.it

AZIENDA USL FROSINONE, DIRETTORE UOC MEDICINA P.O. CASSINO – Conferimento, per titoli e prova colloquio, dell’incarico quinquennale di direttore UOC medicina P.O. Cassino. (GU n.96 del 6-12-2022)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda:https://www.asl.fr.it/bandi/

Contatta l’ente: tel. 07758821 – Sito internet aziendale: www.asl.fr.it

UNIVERSITA’ DI CASSINO E DEL LAZIO MERIDIONALE DI CASSINO, 3 RICERCATORI – Procedura di selezione, per titoli e discussione pubblica, per la copertura di tre posti di ricercatore a tempo determinato, per vari settori concorsuali e Dipartimenti. (GU n.97 del 09-12-2022)

SCADENZA 24 DICEMBRE 2022

Requisiti: Dottorato di ricerca

Dove va spedita la domanda: protocollo@pec.uniclam.it

Contatta l’ente: Ufficio reclutamento personale docente dell’Università degli studi di Cassino e del Lazio meridionale al seguente numero: 0776/2993273 – sig. Giuseppe Salvatore Spina.    www.unicas.it

ISTITUTI FISIOTERAPICI OSPITALIERI DI ROMA, 23 POSTI PER VARI PROFILI PROFESSIONALI – Procedura di stabilizzazione del personale comparto per la copertura di 23 posti per vari profili professionali, a tempo indeterminato. (GU n.96 del 6-12-2022)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda: https://www.ifo.it/amministrazione-trasparente/bandi-di-concorso/bandi-di-concorso-e-avvisi-pubblici/bandi-di-concorso-e-avvisi-pubblici-2022-2020/

ASL ROMA 6, 87 POSTI PER VARI PROFILI. – Procedura di stabilizzazione del personale precario del comparto per la copertura di ottantasette posti per vari profili. (GU n.96 del 6-12-2022)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda: https://www.aslroma6.it/bandi-e-concorsi/avvisi-e-concorsi-attivi

Contatta l’ente: Telefoni: 06 9327 3700 – 3903 – 3835 – 3815 – 3834 – 2553.

Prove d’esame: https://www.aslroma6.it/bandi-e-concorsi/avvisi-e-concorsi-attivi

ASL ROMA 6, 21 POSTI PER VARI PROFILI E DISCIPLINE.

Procedura di stabilizzazione del personale precario della dirigenza sanitaria per la copertura di ventuno posti per vari profili e discipline. (GU n.96 del 6-12-2022)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda: https://www.aslroma6.it/bandi-e-concorsi/avvisi-e-concorsi-attivi

Contatta l’ente: Telefoni: 06 9327 3815 – 3834 – 3835 – 3903 – 3876.

ASL ROMA 3 , 32 POSTI PER VARI PROFILI PROFESSIONALI

Procedura di stabilizzazione del personale precario del comparto per la copertura di trentadue posti per vari profili professionali. (GU n.96 del 6-12-2022)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda: all’indirizzo: concorsi.aslroma3@pec.it.

Contatta l’ente: tel. 0656487521-32-51.

ASL ROMA 1, 20 DIRIGENTE MEDICO, DISCIPLINA DI ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI DI BASE – Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di venti posti di dirigente medico, disciplina di organizzazione dei servizi sanitari di base, a tempo indeterminato. (GU n.96 del 6-12-2022)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda: https://www.aslroma1.it/concorsi-e-avvisi

https://aslroma1.iscrizioneconcorsi.it

Contatta l’ente: http://www.aslroma1.it

AUTORITÀ NAZIONALE ANTICORRUZIONE, 20 UNITÀ DI PERSONALE NON DIRIGENZIALE – Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di un contingente di 20 unità di personale non dirigenziale a tempo indeterminato (ANAC)

SCADENZA 5 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda: 

Il candidato dovrà inviare la domanda di ammissione al concorso esclusivamente per via telematica, autenticandosi con SPID/CIE/CNS/eIDAS, mediante la compilazione del format di candidatura sul Portale “inPA”, disponibile all’indirizzo internet https://www.inpa.gov.it, previa registrazione sullo stesso Portale.

https://www.inpa.gov.it/bandi-e-avvisi/dettaglio-bando-avviso/?concorso_id=78d66f28255b4a618405b1df074358d1

Contatta l’ente: http://riqualificazione.formez.it/

ISTITUTO NAZIONALE PER LE MALATTIE INFETTIVE «LAZZARO SPALLANZANI» DI ROMA, – Stabilizzazione del personale precario del comparto e della dirigenza per la copertura di complessivi quattordici posti di vari profili professionali (GU n.95 del 02-12-2022)

SCADENZA 2 GENNAIO 2023

Dove va spedita la domanda: concorsi@pec.inmi.it

Contatta l’ente: U.O.C. Risorse umane, via Portuense n. 292 – 00149 Roma, tel. 0655170210.   www.inmi.it

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA POLICLINICO UMBERTO I, 10 ASSISTENTE TECNICO-INFORMATICO, CATEGORIE PROTETTE

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di dieci posti di assistente tecnico-informatico, categoria C, riservato alle categorie protette. (GU n.94 del 29-11-2022)

SCADENZA 29 DICEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda:  https://policlinicoumberto1.iscrizioneconcorsi.it/

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA POLICLINICO UMBERTO I, 4 INFORMATICO, CATEGORIE PROTETTE

Concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di quattro posti di collaboratore tecnico-informatico, categoria D, riservato alle categorie protette. (GU n.94 del 29-11-2022)

SCADENZA 29 DICEMBRE 2022

Dove va spedita la domanda: 

https://policlinicoumberto1.iscrizioneconcorsi.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *